Sei un insegnante di scuola primaria o materna? Sei un educatore?
Sei uno studente che vuole costruirsi una professione nel campo educativo con strumenti e approcci nuovi?

Partecipa al Corso "Pedagogia Dinamica" con Emily Mignanelli:

imparerai ad affrontare i problemi educativi quotidiani al passo con la complessità e la velocità della nostra società.

Il corso ti offre strumenti idonei e pratici per rispondere in pieno ai bisogni educativi del bambino, facilitarne l’apprendimento e sostenerne la motivazione.

Area Tematica

Educazione

Sede

Milano

Modalità di erogazione

In presenza

A chi

Insegnanti, educatori in genere, genitori, dirigenti scolastici, baby-sitter, studenti universitari

Inizio

12/13 Novembre 2022

Durata

8 moduli, in 7 mesi

Prezzo

1.200 € (con possibilità di borsa di studio di 600 euro)

Formato

1 weekend al mese

Se sei un insegnante di scuola primaria o materna o un educatore, probabilmente, ti sarai accorto che gli approcci pedagogici tradizionali non sempre offrono strumenti e risposte alle problematiche e alla complessità che la scuola oggi ci presenta.

L’era moderna, come dice il sociologo Bauman, è caratterizzata da una società liquida dove tutto è impermanente, tutto è in continuo mutamento.

Una società in cui il cambiamento costante è l’unica certezza che abbiamo.

Se applichiamo questo principio alla scuola, possiamo osservare ogni giorno come le bambine, i bambini e le famiglie ci stiano chiedendo a gran voce una trasformazione della loro esperienza educativa.

Una trasformazione che offra strumenti validi per gestire la complessità e la velocità della vita adulta che li attende.

Sono Emily Mignanelli, mamma, maestra, pedagogista

e nella mia attività e nelle centinaia di consulenze con insegnanti, educatori, genitori, ho visto quanto oggi siano necessari approcci pedagogici nuovi, alternativi a quelli tradizionali.

Sono Emily Mignanelli, mamma, maestra, pedagogista

E nella mia attività e nelle centinaia di consulenze con insegnanti, educatori, genitori, ho visto quanto oggi siano necessari approcci pedagogici nuovi, alternativi a quelli tradizionali.

Infatti, la società nella quale viviamo richiede, a insegnanti ed educatori, di misurarsi con una complessità sempre più crescente.

Per questo sono necessari approcci pedagogici che sappiano intercettare e affrontare la complessità e il cambiamento incessante.

Servono proposte che preparino realmente il bambino ad affrontare la vita.

Metodi che permettano realmente a te, insegnante o educatore, di avere tra le mani strumenti idonei e pratici per rispondere ai problemi educativi che vivi nella tua quotidianità.

Insomma, servono nuovi approcci pedagogici e processi educativi in grado di cogliere le dinamiche presenti nella nostra epoca.

Dinamiche temporali, sociali e culturali che influenzano vissuti, percezioni e credenze: per cui è necessaria una pedagogia che sappia integrarli, smussarli, levigarli.

Per questo ho creato il Corso "Pedagogia Dinamica": un percorso guidato per darti gli strumenti adatti alla società e alla scuola di oggi.

Infatti, la Pedagogia Dinamica:

  • accoglie le dinamiche in atto nella nostra società votata al mutamento perenne;
  • è in grado di integrarsi con gli approcci pedagogici tradizionali, apportando nuova linfa e rinnovandoli;
  • porta strategie e metodologie didattiche all’avanguardia per rinnovare e trasformare il modo con cui solitamente pensiamo e facciamo scuola;
  • offre al bambino strumenti che mirano a renderlo autonomo e gli permetteranno di affrontare la vita e il cambiamento tipico di questa nostra società liquida.

Vediamo sinteticamente in questo schema quali sono le differenze tra gli approcci pedagogici tradizionali e la Pedagogia dinamica:

Approccio tradizionale

Pedagogia Dinamica

La Pedagogia Dinamica è utilizzata con successo da 13 anni

Prima in una scuola dell’infanzia per la fascia 3-6 anni, Casa Colorata ad Osimo (provincia di Ancona), e dal 2014 la scuola accoglie bambine, bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 14 anni, a Casa Azzurra, sempre ad Osimo.

Inoltre, da quando abbiamo aperto sono state circa 150 le famiglie iscritte e molti bambini e bambine hanno partecipato per più anni di seguito.

Nelle due istituzioni, équipe qualificate verificano periodicamente l’efficacia dell’approccio della Pedagogia Dinamica sui bambini, sulle bambine e sulle loro famiglie.

La finalità è quella di mettere in discussione anche le scelte fatte in modo da non applicare con i paraocchi le ideologie su cui si basa, offrendo sempre risposte ai bisogni veri dei bambini e delle bambine.

Inoltre, dal 2020 la Pedagogia Dinamica è divulgata dal Centro Studi e Ricerca “Il Corallo”, Centro di Pedagogia Dinamica e sistemica, attraverso corsi di formazione per insegnanti.

Puoi migliorarti con un corso sulla Pedagogia Dinamica?

Da oggi hai l’opportunità di avere anche tu tra le mani gli strumenti e gli approcci della Pedagogia Dinamica attraverso il Corso Pedagogia Dinamica.

Il Corso vuole offrirti gli strumenti adatti e gli approcci pedagogici necessari oggi per la nostra società, la nostra scuola, i nostri bambini, le nostre bambine.

Un corso che dà l’opportunità a chi già opera nel mondo della scuola e dell’educazione di appropriarsi di strumenti e approcci nuovi, all’avanguardia.

Ma che permette anche a chi sta costruendo il suo futuro professionale di ottenere un Certificato di formazione

Il Corso Pedagogia Dinamica è un corso completo che ti offre la possibilità di:

  • rinnovare gli approcci pedagogici tradizionali;
  • avere strumenti pratici per i problemi educativi quotidiani;
  • integrare nelle tue conoscenze e nel tuo “fare scuola” un approccio valido e sperimentato;
  • scoprire e mettere in atto modalità comunicative e di interazione positive con le famiglie;
  • cogliere nuovi stimoli che sostengano la tua vocazione-motivazione di insegnante o educatore;
  • affrontare le sfide relazionali di ogni giorno con il supporto di strumenti pratici.

Ecco cosa vedremo nel Corso "Pedagogia Dinamica"

Durante il corso svilupperai le conoscenze e ti impadronirai delle pratiche per diventare un insegnante seme di rinnovamento sociale nella tua realtà educativa

Imparerai un approccio che ti permetterà di rimanere in evoluzione costante e ti aiuterà a sviluppare un programma di formazione che tende a:

  • portare autonomia nei bambini e nelle bambine;
  • sviluppare processi metacognitivi e di auto-valutazione;
  • impostare una didattica esperienziale;
  • attuare processi di prevenzione del benessere psichico.

Il corso viene organizzato ed erogato dall’Associazione Corallo srl Società Benefit e realizzato in partnership con Gĕnĕras Foundation Onlus, con la direzione scientifica e pedagogica della Dott.ssa Emily Mignanelli, formatrice e relatrice del corso.

Il Corso Pedagogia Dinamica è rivolto a:

Insegnanti scuola primaria e dell’infanzia

Educatori

Dirigenti scolastici

Studenti universitari

Genitori

Babysitter

Impiegati pubblici nel settore educativo

Programma del corso

Il corso offre indicazioni su strategie e strumenti volti a rinnovare e trasformare il modo con cui solitamente pensiamo e facciamo scuola, percorrendo 4 aree formative:

1. Pedagogia Dinamica: in questa fase ci «siederemo sulle spalle dei giganti» della pedagogia ed esploreremo le principali teorie finora elaborate che sostengono la pedagogia dinamica.

Saremo pronti a muoverci tra ideologie e pensieri nel momento in cui quelle che consideriamo certezze vengono contraddette dall’esperienza sul campo con i bambini e le bambine.

Inoltre, impareremo a riconoscere e governare le dinamiche tra educatori/insegnanti e sistemi familiari.

2. Didattica esperienziale: entreremo nella pratica quotidiana esplorando modalità, proposte ed esperienze coerenti con le scoperte e il modo dei bambini e delle bambine di evolversi e crescere. Si offriranno strumenti pratici per comprendere e programmare una didattica del fare, basata su laboratori, esperienze, su mani che toccano e piedi che corrono, su bocche che parlano e occhi che ridono.

3. Autobiografia e prevenzione psichica: i bambini e le bambine sono portatori di messaggi. Un disagio di un bambino o di una bambina è un messaggio che ci consegna e necessita di adulti consapevoli, capaci di accoglierlo, tradurlo e trasformarlo.

Ogni insegnante farà un lavoro di rielaborazione della propria storia personale per riconoscere le risonanze emotive e psichiche con i propri alunni, alunne e i loro genitori per imparare a decifrare i messaggi che essi portano.

4. Comunicazione-relazione: l’ultima parte riguarda l’affinamento delle modalità comunicative e le strategie gestionali delle relazioni per riuscire a entrare in profonda connessione, sinergia e alleanza con le famiglie. Quando entra un bambino o una bambina a scuola, entra un intero sistema familiare.

1° weekend – 12,13/11/2022: Introduzione alla pedagogia dinamica

2° weekend – 03,04/12/2022: Sulle spalle dei giganti

3° weekend – 14,15/01/2023: 0-6 anni

4° weekend – 11,12/02/2023: 6-11 anni

5° weekend – 11,12/03/2023: Area autobiografica personale

6° weekend – 15,16/04/2023: Area autobiografica del bambino

7° weekend – 06,07/05/2023: Gestire una comunità

8° weekend – 27,28/05/2023: Documentazione e osservazione dei comportamenti dei bambini

Obiettivi formativi:

Gli obiettivi formativi del Corso Pedagogia Dinamica sono: 

    • conoscere i principi e il funzionamento della Pedagogia Dinamica; 
    • saper accompagnare i bambini e le bambine nello sviluppo della propria autonomia;
    • sviluppare processi metacognitivi; 
    • saper accompagnare i bambini e le bambine nella capacità di auto-valutazione; 
    • impostare una didattica esperienziale; 
    • attuare processi di prevenzione del benessere psichico; 
    • saper accompagnare i bambini e le bambine nello sviluppo del proprio stile di apprendimento;
    • riconoscere e gestire in modo proficuo le dinamiche relazionali ed eventuali conflitti.  

Prezzo

1.200 €
(con possibilità di borsa di studio di 600 euro)

Modalità di erogazione

Il corso si terrà in presenza a Milano, presso l’HOTEL SUNFLOWER, Piazzale Lugano 10, 20158 Milano (https://www.hotelsunflower.it/).

Durata

8 moduli per 7 mesi – Un weekend al mese – Inizio 12-13 Novembre 2022

Borsa di studio del 50% del costo. Visto il numero di richieste viene prorogata la data di scadenza della borsa di studio al 21 ottobre 2022.

Crediamo molto in questo corso e nell’importante opportunità di formazione che rappresenta. 

Perché?

Perché permette all’insegnante e all’educatore di utilizzare un approccio pedagogico che può mettere in atto fin da subito per apportare rinnovamento e strumenti validi per le esigenze/richieste della nostra società, della nostra scuola, dei nostri bambini e bambine.

Per questo, per permettere la più ampia partecipazione, grazie al sostegno della Gĕnĕras Foundation Onlus abbiamo messo a disposizione: 

30 borse di studio su un massimo di 80 partecipanti, che danno la possibilità di accedere con uno sconto pari al 50% del costo totale, da richiedere entro e non oltre il 21 ottobre.

Per maggiori informazioni sulle modalità per accedere alla borsa di studio, clicca qui:

bonus

Ma non è finita qui! Vogliamo che la formazione che eroghiamo sia la più completa possibile e dia realmente contenuti in grado di rinnovare il modo di fare scuola. 

Per questo, partecipando alla formazione avrai diritto a:

  • un corso on-line gratuitoCome aprire e gestire una scuola” del valore di 400 €;
  • 3 ore mensili di supervisione pedagogica online di gruppo con Emily Mignanelli, inerenti l’applicazione di quanto appreso durante il corso;
  • materiale didattico di approfondimento.

Certificazione

Al termine del percorso verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Inoltre, al superamento della prova finale, sarà fornito un Certificato di formazione che darà la possibilità di aderire ad un albo di educatori di pedagogia dinamica, ai sensi della legge 4 del 2013.

È un certificato che ti apre le porte di una nuova professione nel campo dell’educazione.

Come iscriversi

Massimo 80 posti entro il 05 novembre 2022

Le ammissioni sono fino all’esaurimento di massimo 80 posti disponibili. Per partecipare è necessario compilare la domanda di ammissione on-line

ITER DI ISCRIZIONE

Modalità di pagamento

La domanda di iscrizione, senza richiesta della borsa di studio, avviene attraverso la compilazione di un form sul sito entro e non oltre il 5 novembre 2022, fino all’esaurimento di massimo 80 posti disponibili, e versando un acconto pari a 200 €. L’iscrizione si ritiene conclusa e confermata unicamente al versamento di tale quota, entro e non oltre il 5 novembre 2022. In caso di sovrannumero di iscrizioni farà fede la data di versamento della quota di pre-iscrizione.
La restante quota può essere versata in due rate da 500 € l’una: la prima ad inizio corso (12 novembre 2022), la seconda entro il mese di dicembre 2022.

Ancora non mi conosci?

Sono Emily Mignanelli. Sono mamma, maestra e pedagogista.

Credo nell’infinito potenziale umano espresso dai bambini che il rinnovamento sociale, volto al benessere di cui abbiamo tutti bisogno, debba partire dall’infanzia e dall’apporto della pedagogia alla vita di tutti i giorni.

Come mamma e come insegnante, credo che la scuola abbia un’importanza sociale fondamentale per preparare il bambino realmente alla vita.

E che oggi siano necessari approcci nuovi, alternativi, che vadano ad integrare i modelli pedagogici tradizionali.

Per questo, nel 2009 ho aperto l’asilo nido Lilliput che applica l’approccio della Pedagogia Dinamica. A questa prima fase di sperimentazione è seguito un progetto più ampio, che accoglie bambini e bambine dai 3 ai 14 anni, nella Scuola Serendipità.

È stata un’esperienza altamente formativa, che ho voluto condividere in un libro da me scritto “Hundreds of Buddhas“, edito da Lindau, e in un blog in cui affronto temi che riguardano l’educazione, la pedagogia e le relazioni umane.

In questi anni ho incontrato come esperta centinaia di bambini, bambine e famiglie, nelle scuole e nei comuni del territorio nazionale.

Nei momenti di formazione e di consulenza ho toccato con mano come la vita di un bambino e di tutto il mondo attorno a lui possa cambiare quando gli adulti che ha accanto decidono di mutare, a partire dagli insegnanti e dai genitori.

Dopo la seconda ristampa del libro, ho iniziato a collaborare come autrice con il gruppo editoriale Raffaello.

E, poi, nel 2020 e nel 2022 ho dato alle stampe il mio secondo e terzo libro con la Feltrinelli, rispettivamente “Non basta diventare grandi per essere adulti” e “Genitori a scadenza”.

Il corso "Pedagogia Dinamica" che ti propongo è organizzato in collaborazione con Gĕnĕras Foundation, all’interno del progetto Edunauta.

La Gĕnĕras Foundation è una Fondazione familiare che crede in un’educazione che sappia rigenerarsi nel tempo, non ripiegata su se stessa, ma completamente rivolta verso l’essere umano che intende educare.

La Gĕnĕras Foundation Onlus nasce nel 2015 per generare opportunità di apprendimento che sappiano rimettere al centro l’essere umano nella sua interezza e la conseguente relazione educativa, attraverso la quale diventa adulto.

Insieme alle organizzazioni non profit italiane, ha contribuito ad attivare processi di cambiamento nella cultura educativa.

Nei suoi 7 anni di attività ha raggiunto più di 5000 persone, ha seguito 30 iniziative ed erogato fondi per un valore pari a 500 mila euro.

Nel 2020 fonda Edunauta, un progetto che porta conoscenza e consapevolezza a genitori ed educatori in genere, perché bambini, bambine, ragazzi, ragazze e giovani possano aprirsi al mondo delle possibilità.

Edunauta esplora e valorizza strumenti per approcciarsi in maniera consapevole alla missione educativa.

Ecco alcune testimonianze sul lavoro della Scuola Serendipità:

"Tanti spunti per diventare genitori migliori ed educatori consapevoli"

Anna Gamberoni

“Una scuola e un’educazione solo a misura di bambino. Ho visto e sentito il massimo e reale impegno di renderli felici, ho sentito un immenso rispetto dell’infanzia e della vita. Grazie Emily, grazie a tutti, grazie ai genitori che ogni giorno fanno sforzi enormi per portare i propri figli in una Vera scuola e casa”

Marta, Osimo

“All’avanguardia: una Scuola con la esse maiuscola perché vero luogo di apprendimento e di crescita, anche spirituale!”

Lorenzo Giuliodori

“Ossigeno puro nel soffocante panorama educativo italiano... grazie serendipità!”

Aldo Achslei

“Questa realtà è come dovrebbe essere una scuola! Dovrebbe essere un esempio da replicare ovunque se crediamo in un futuro diverso”

Laura Dal Fiume

“Tutte le scuole dovrebbero Essere così (con la "E" maiuscola non a caso)”

Sabina Buciolacchi

Qui alcune notizie di General Foundation sul web:

Hanno parlato di Emily Mignanelli:

Ti aspettiamo io e Gĕnĕras Foundation con gioia e voglia di crescere insieme per tutti i bambini e le bambine, passati, presenti e futuri!

Emily Mignanelli

FAQ

Le domande più frequenti:

Il corso di “Pedagogia dinamica” tenuto dalla pedagogista Emily Mignanelli non è un corso accreditato al MIUR e non prevede crediti formativi, ma al superamento della prova finale sarà fornito un certificato di formazione che darà la possibilità di aderire ad un albo di educatori di pedagogia dinamica, ai sensi della legge 4 del 2013.

Viene rilasciato l’attestato di frequenza a tutti i partecipanti che frequentano almeno l’80% del corso. L’attestato di frequenza è un documento rilasciato dalla scuola, dall’ente o dell’organismo che non certifica le competenze del corsista, ma semplicemente attesta la frequenza delle varie lezioni. Il soggetto in questo caso non è sottoposto a test valutativi da parte dall’erogatore del corso. L’attestato, perciò, non ha alcuna validità ai fini della legge.

L’attestato di frequenza certificato o certificazione, a differenza del semplice attestato di frequenza, è a tutti gli effetti un documento che ha piena validità ai fini della legge. Il corsista che lo ottiene può utilizzarlo per “gestire in piena autonomia le mansioni lavorative descritte sul certificato e per cui la certificazione medesima è stata emessa”.

La certificazione viene rilasciata a coloro che conseguono la prova finale che consiste in:

  • presentazione di un progetto personale di approfondimento della pedagogia dinamica realizzato durante l’anno in corso. Il progetto dovrà essere presentato di fronte ad una commissione con tesina da esporre e materiale da mostrare (fotografico, cartaceo, polimaterico, audio-visivo);
  • trattazione di argomenti a carattere teorico come da programma.

Alla prova finale sono ammessi i corsisti che abbiano frequentato almeno 6 degli 8 moduli previsti nel programma, secondo i criteri indicati nel regolamento.

Al corso di formazione ci si può iscrivere seguendo una delle seguenti modalità:

  • beneficiando di una borsa di studio che prevede una copertura dei costi da parte della Generas Foundation Onlus, pari al 50% del costo totale del corso. Per partecipare in questa modalità è necessario avere determinati requisiti (vedi regolamento);
  • compilando il form di iscrizione e versando, in un’unica soluzione oppure a rate, la quota totale di iscrizione al corso.

La domanda di iscrizione con richiesta della borsa di studio avviene con il possesso dei requisiti previsti per accedere alla stessa (vedi FAQ numero 6) e deve essere inviata entro e non oltre il 21 ottobre 2022, ovvero fino al raggiungimento del numero massimo dei posti a disposizione. Nella stessa domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  • una lettera motivazionale;
  • una lettera di presentazione;
  • un portfolio dei lavori svolti.

Alla comunicazione di assegnazione della borsa di studio, è necessario versare la quota di iscrizione pari a 200 € entro e non oltre il 05 novembre 2022 (l’assegnazione della borsa sarà valida ed efficace solo dopo il – e a condizione del – versamento della quota di iscrizione). La comunicazione dell’assegnazione della borsa di studio avverrà tramite e-mail, indicativamente entro il 31 ottobre 2022.

La domanda di iscrizione, senza richiesta della borsa di studio, avviene attraverso la compilazione di un form sul sito entro e non oltre il 5 novembre 2022, fino all’esaurimento di massimo 80 posti disponibili, e versando un acconto pari a 200 €. La restante quota può essere versata in due rate da 500 € l’una: la prima ad inizio corso (12 novembre 2022), la seconda entro il mese di dicembre 2022.

Il corso ha un costo totale di 1.200 euro con la possibilità di richiedere una borsa di studio che dà diritto a partecipare versando metà della quota, ossia 600 euro (vedi regolamento per accedere alla borsa di studio)

Non è possibile pagare con la carta docente, ma offriamo 30 borse di studio pari all’importo totale della carta docente.

Per accedere alla borsa di studio è necessario presentare domanda tramite apposito form entro e non oltre il 21 ottobre 2022.
Possono accedervi coloro che stanno frequentando i seguenti corsi o che ne hanno già conseguito il titolo di:

  • LM 85BIS – Scienze della formazione primaria
  • LM 85 – Scienze pedagogiche o Laurea in Pedagogia – vecchio ordinamento
  • L19 – Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione, oppure Laurea in Scienze dell’educazione -vecchio ordinamento
  • LM 50 Programmazione e gestione dei servizi educativi
  • Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (DM 10 marzo 1997)
  • Diploma di Maturità professionale per assistente per comunità infantili

Oppure:

  • avere all’attivo almeno tre anni di esperienza come insegnante o educatore nei servizi per l’infanzia: scuola materna, scuola primaria di primo grado, enti del terzo settore.

Inoltre, nella stessa domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  • una lettera motivazionale;
  • una lettera di presentazione;
  • un portfolio dei lavori svolti (per porfolio si intende una raccolta multimediale e descrittiva – foto, video, testo, link, etc. – dei lavori/laboratori/esperienze più significativi. Chiediamo di aggiungere il periodo ed il luogo delle attività svolte)

Vengono messe a disposizione 30 borse di studio, grazie al contributo della Generas Foundation Onlus, (su un massimo di 80 iscritti) dell’importo di 600 euro l’una, per un valore totale pari a 18.000 euro, per consentire a 30 candidati di seguire l’intero corso, ad un costo complessivo pari al 50% della completa somma di iscrizione (1.200 euro).

La selezione sarà effettuata secondo i seguenti criteri:

  • titolo di studio;
  • esperienze pregresse;
  • portfolio.

La Fondazione, in base ai criteri di cui sopra, valuterà le iscrizioni alla borsa di studio e stilerà una lista di 30 borse di studio, a proprio e insindacabile giudizio secondo una graduatoria meritocratica.

Se è stata assegnata la borsa di studio per la partecipazione al corso, il costo del corso è pari alla metà dell’importo totale, pari a 600 euro. La partecipazione al corso e l’assegnazione della borsa sarà valida ed efficace solo dopo il (e a condizione del) versamento della quota di iscrizione pari a euro 200, entro e non oltre il 5 novembre 2022. La restante quota di 400 euro sarà da versare entro il termine ultimo ed essenziale del 12 novembre 2022. Il versamento è da effettuare tramite pagamento on line oppure bonifico bancario a:

CORALLO SRL Società Benefit
iban: IT93J0306937494100000003364
indirizzo: TOLENTINO (MC) VIA
ANDREJ SACHAROV 15/A, CAP 62029
Causale: NOME e COGNOME – Corso di Formazione Pedagogia Dinamica Milano

Se l’iscrizione avviene senza la modalità borsa di studio, dopo aver compilato il form di iscrizione, si potrà versare l’intero costo di partecipazione al corso, pari a 1.200 euro, in un’unica soluzione oppure suddiviso in tre rate:

  • è necessario versare un acconto di pre-iscrizione pari a 200 € entro e non oltre il 5 novembre 2022;
  • la restante quota può essere versata in due rate da 500 € l’una: la prima ad inizio corso (12 novembre 2022), la seconda entro il mese di dicembre 2022;
    pagando online oppure con bonifico bancario:

    CORALLO SRL Società Benefit
    iban: IT93J0306937494100000003364
    indirizzo: TOLENTINO (MC) VIA
    ANDREJ SACHAROV 15/A, CAP 62029
    Causale: NOME e COGNOME – Corso di Formazione Pedagogia Dinamica Milano

L’inizio del corso, e quindi il primo modulo, si terrà il weekend 12/13 novembre 2022.

Se hai richiesto la partecipazione al corso attraverso la modalità della borsa di studio, ma non sei stato selezionato, potrai comunque iscriverti, fino ad esaurimento posti, versando l’intero costo di partecipazione al corso, in un’unica soluzione oppure suddiviso in tre rate:

  • è necessario versare un acconto di pre-iscrizione pari a 200 € entro e non oltre il 5 novembre 2022;
  • la restante quota può essere versata in due rate da 500 € l’una: la prima ad inizio corso (12 novembre 2022), la seconda entro il mese di dicembre 2022;
    pagando online oppure con bonifico bancario:

    CORALLO SRL Società Benefit
    iban: IT93J0306937494100000003364
    indirizzo: TOLENTINO (MC) VIA
    ANDREJ SACHAROV 15/A, CAP 62029
    Causale: NOME e COGNOME – Corso di Formazione Pedagogia Dinamica Milano

Il corso, che si svolge in presenza con 130 ore di attività teoriche e pratiche, si compone di 8 moduli didattici che si svolgeranno in presenza, un weekend al mese, per una durata complessiva di 7 mesi, compreso l’esame finale. La durata del corso potrebbe variare in caso si verifichi la necessità di una rimodulazione del calendario dovuta ad eventuali emergenze, anche sanitarie.

Il corso viene organizzato ed erogato da CORALLO SRL Società Benefit e realizzato in partnership con Generas Foundation Onlus, con la direzione scientifica e pedagogica della Dott.ssa Emily Mignanelli, formatrice e relatrice del corso.

Per ricevere la certificazione o l’attestato di frequenza è possibile perdere fino ad un massimo di due lezioni in presenza, che non verranno recuperate, ma delle quali verrà fornito tutto il materiale didattico a supporto.


In caso di assenze superiori alle due lezioni e desiderio di conseguire la certificazione, è offerta la possibilità, senza costi aggiuntivi, di recuperare le eventuali assenze l’anno successivo, durante il nuovo corso in partenza e sostenere al termine l’esame finale per accedere all’albo.

Il corso si terrà in presenza a Milano, presso l’HOTEL SUNFLOWER, Piazzale Lugano 10, 20158 Milano (https://www.hotelsunflower.it/).

Pena sarà la revoca di eventuale assegnazione della borsa di studio ed il trattenimento di eventuali versamenti per la pre-iscrizione a titolo di penale.

Tutti i partecipanti a cui verrà assegnata la borsa di studio, riceveranno comunicazione direttamente via mail, indicativamente entro il 31 ottobre 2022. In caso di rinuncia, la borsa di studio verrà assegnata al candidato posto in posizione successiva

Al corso in generale possono partecipare insegnanti, educatori in genere, genitori, dirigenti scolastici, baby-sitter, studenti universitari e impiegati pubblici nel settore educativo.

L’iscrizione al corso prevede la partecipazione a tutti i moduli del programma. Non sono previste partecipazioni solo ad un modulo o ad alcuni. Sono previste un massimo di assenze pari a due moduli (due weekend), per ottenere l’attestato di partecipazione e/o la certificazione (quest’ultima prevede un iter specifico: vedi domanda 11 delle FAQ).

La frequenza di tutto il corso è prevista nell’unica modalità in presenza e non ci saranno lezioni online o collegamenti in diretta.
Sarà altresì possibile per i partecipanti usufruire gratuitamente delle lezioni online relative al corso “Come aprire e gestire una scuola” presenti sul sito Hundredsofbuddhas.com.

La conferma dell’iscrizione avverrà compilando il form e versando l’acconto di 200 € entro e non oltre il 05 novembre 2022, a cui seguirà l’invio di un’e-mail, all’indirizzo con cui ci si è registrati per la compilazione del form, che attesta l’avvenuta iscrizione al corso.

Se invece l’iscrizione è avvenuta tramite la richiesta di borsa di studio verrà comunicata l’assegnazione o meno della stessa, tramite l’invio di una e-mail, indicativamente entro il 31 ottobre 2022. Dopo aver ricevuto comunicazione dell’avvenuta assegnazione delle borse di studio, per confermare la propria iscrizione è necessario versare l’acconto di 200 € entro e non oltre il 05 novembre 2022.

La selezione dei partecipanti, in caso di esubero delle domande rispetto al numero massimo previsto di 80 unità, verrà effettuata tenendo conto della data di presentazione della domanda.

La certificazione viene rilasciata a coloro che conseguono la prova finale che consiste in:

  • presentazione di un progetto personale di approfondimento della pedagogia dinamica realizzato durante l’anno in corso. Il progetto dovrà essere presentato di fronte ad una commissione con tesina da esporre e materiale da mostrare (fotografico, cartaceo, polimaterico, audio-visivo);
  • trattazione di argomenti a carattere teorico come da programma.

Alla prova finale sono ammessi i corsisti che abbiano frequentato almeno 6 degli 8 moduli previsti nel programma, secondo i criteri indicati nel regolamento.

Per ulteriori informazioni potete contattarci al seguente indirizzo email: info@generas.it

Edunauta è un progetto di

CF: 97717730150

Via Durando 39

20158 Milano (Bovisatech)

www.generas.it

Illustrazioni di Ninamasina
Torna su